Fotogiornalismo anni Settanta: Valtorta parla de L’Europeo

Editoria, fotografia, in evidenza • Visualizzazioni: 581

Milano, Sala Napoleonica, 4 e 5 dicembre 2017: è di scena il fotogiornalismo. L’occasione è legata al convegno organizzato da Apice, Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale: si tratta di un centro nato nell’ottobre 2002 all’interno dell’Università degli Studi di Milano per raccogliere, conservare e valorizzare collezioni bibliografiche e archivistiche, fondamentali per lo studio della letteratura, dell’arte e dell’editoria moderna e contemporanea. Questa volta, sotto l’obiettivo di organizzatori e relatori, il fotogiornalismo degli anni Settanta, il periodo d’oro del giornalismo per immagini.

Europeo-Salvatore_Giuliano_inchiesta di Tommaso Besozzi

L’Europeo, l’inchiesta sull’assassinio di Salvatore Giuliano, di Tommaso Besozzi

Tra i tanti interventi al convegno Il fotogiornalismo degli anni Settanta, che hanno spaziato dai giornali tabloid e popolari britannici fino al maggio 1968 dell’agenzia francese Gamma, quello di Roberta Valtorta su L’Europeo. In particolare, la storica e critica della fotografia italiana si è concentrata sul ruolo del paesaggio, urbano e naturale, nei reportage del settimanale di Rizzoli (poi Rcs Media Group) per il quale le immagini hanno sempre avuto un’importanza e un rilievo eccezionale.

NELL’INTERVISTA CONCESSA A GIORNALISMO E STORIA (CLICCARE QUI SOPRA)

intervista a Roberta Valtorta di Valeria Palumbo

ROBERTA VALTORTA RIPERCORRE, IN UNA BREVE LEZIONE, IL RUOLO DEL FOTOREPORTAGE NEL SETTIMANALE L’EUROPEO, PUBBLICATO DAL 1945 AL 1995, POI RIAPPARSO CON DIVERSA CADENZA DAL 2001, E MENSILE DAL 2008 AL 2013.

cover L'Europeo mensile

cover L’Europeo mensile

Tags: , , , , , , ,

Comments are closed.